Novità

Profumi alla lavanda: le migliori fragranze equivalenti

Profumi alla lavanda: le migliori fragranze equivalenti

Quando si pensa alla lavanda, vengono subito in mente le meravigliose distese di campi della Provenza in cui abbondano filari di cespugli mediterranei dai teneri colori lilla e verdi, tutti perfettamente allineati. La storia di questa pianta affonda in realtà le sue radici molto più indietro nel tempo: fin dai tempi dei Romani era infatti apprezzata per il suo profumo aromatico e le sue eccellenti proprietà detergenti. Ancora oggi, in effetti, la lavanda ha un ruolo di primo piano nel mondo della profumeria e della cosmesi. Donne e uomini di tutto il mondo sono innamorati dei profumi alla lavanda, di cui oggi ripercorreremo la storia, insieme a qualche proposta delle migliori fragranze equivalenti che contengono all’interno della propria piramide olfattiva i sentori di questa pianta magica e suggestiva!

La fragranza della lavanda nei profumi

La lavanda è una vera istituzione. Già il suo nome rivela l’uso che gli antichi facevano dei suoi fragranti fiori: la parola “lavanda” deriva infatti dal latino e significa “da lavare”. I Romani la utilizzavano infatti per profumare l’acqua e detergere la pelle, anche se già gli Egizi e i Greci la impiegavano per preparare unguenti di bellezza.

Con il tempo, i monaci iniziarono a usare la lavanda anche come medicinale, mentre a partire dal ‘700 divenne l’ingrediente d’elezione per realizzare profumi alla lavanda utili a conservare la biancheria e profumare la casa. Insomma: quella della lavanda è una storia millenaria arrivata pressoché intatta fino ai giorni nostri.

In realtà non esiste un solo tipo di lavanda: ci sono infatti molteplici cultivar, che differiscono per colore e forma del fiore, oltre che per il profumo. Quella più utilizzata nel mondo della profumeria è senza dubbio la “Lavandula Officinalis”, un cespuglio mediterraneo dalla base legnosa su cui crescono meravigliose spighe floreali di colore lilla tenue.

L’aroma della lavanda non ha certo bisogno di presentazioni: il suo profumo così iconico è caratterizzato da note dolci e allo stesso tempo pungenti, fragranti, che richiamano subito una sensazione di pulito e freschezza. Per questo è spesso usata in profumi con piramidi olfattive fiorite o gourmand, aggiungendo un carattere balsamico raffinato e di classe.

I migliori equivalenti profumi alla lavanda

Chi ama i sentori della lavanda rimarrà estasiato da questa selezione di fragranze. Di seguito trovi infatti diverse proposte di equivalenti profumi alla lavanda: scoprili uno ad uno!

Profumo alla lavanda per un viaggio olfattivo nel blu

La lavanda è spesso usata nelle note di testa dei profumi, come dimostra questa fragranza orientale fortemente aromatica. L’apertura di foglie di Shiso è infatti sottolineata dalla sfumatura floreale della lavanda, creando un’introduzione speziata molto particolare. Ed è solo l’inizio: le note di cuore esaltano infatti la pelle grazie al sentore profondo di tè blu e violetta, prima di lasciare il segno con il sottofondo di muschio e iris, sensualissimi nella loro eleganza.

Profumo naturale solido alla lavanda

Uno dei profumi alla lavanda che più incarna lo spirito autentico di questa pianta officinale mediterranea è senza dubbio questa tenera fragranza alla lavanda in formato solido. Accompagnata da gelsomino, muschio bianco e vaniglia, questa proposta si fa apprezzare per il suo equilibrio aromatico e l’inedito formato, peraltro di origine 100% naturale.

Una fresca fragranza mediterranea alla lavanda

Un altro profumo alla lavanda che ben esalta le note eterne del mediterraneo è questa proposta equivalente femminile freschissima e romantica. La piramide si sviluppa attraverso tutti i sentori iconici della nostra terra, grazie al mix iniziale di bergamotto, mandarino, limone, lavanda, mirto, rosmarino e arancia amara. Nel cuore si fa largo invece il bouquet di gelsomino e fiore d’arancio africano, sottolineato dalla punta inattesa del pittosporo. Infine esplodono l’ambra, la malva muschiata e la delicata angelica.

L’eleganza della lavanda in uno dei più raffinati profumi equivalenti donna

L’ultima proposta tra i profumi equivalenti alla lavanda è questa splendida fragranza gourmand. Nelle note di testa sono protagonisti il bergamotto, il coriandolo e lo yuzu, un frutto orientale ibrido tra la limetta e il cedro. Il cuore delicato di viola e relative foglie fa da contorno alla nota esplosiva di lavanda, mentre il fondo chiude il tutto con cedro, muschio, patchouli e ambra grigia bianca. Una fragranza di cui innamorarsi!

Quale di questi profumi alla lavanda sceglierai per rendere ancora più profumate le tue giornate?